Art Déco

“L’Art Déco” è difficilmente etichettabile, e più che uno stile artistico, può essere spiegata come una sofisticata tendenza del gusto sviluppatasi in particolare in Francia e nell’Europa Centrale tra gli anni dieci e trenta del XX secolo, principalmente in risposta al declino dello stile Liberty, di cui ereditò alcune caratteristiche.
Il “Déco” si ispirò inizialmente alla corrente pittorica del cubismo, abbandonando le linee curve e sinuose delle figure femminili e degli ornamenti floreali, spesso accostate ad insetti gentili come la libellula, ed inserendo tratti geometrici, stilizzazioni di figure umane e motivi naturalistici dai colori contrastanti.
Questa espressione raggiunse il suo apice nel corso dell’ Esposizione delle Arti Decorative e Industriali Moderne di Parigi, nel 1925, e tra i suoi più grandi araldi troviamo artisti come Réne Lalique e Romain de Tirtoff, detto Erté.

Torna in cima